Paura di volare

Il nuovo orario dei lavori non lascia molto spazio alle Commissioni, relegate al martedì mattina ed al giovedì pomeriggio, più un’oretta infilata nella pausa pranzo del mercoledì. Considerando che il deputato medio (non romano) arriva alla Camera il martedì sera e scappa verso le 13 del giovedì, fatevi i calcoli da soli. Peccato, perché in Commissione si entra spesso nel vivo dei problemi, ascoltando pezzi di società che vengono ad aprirti gli occhi su questo o su quel tema: la settimana scorsa vi parlavo della sicurezza su internet, questa settimana invece abbiamo discusso del sistema aeroportuale italiano e dei suoi possibili sviluppi. Neppure il tempo di scriverlo su Facebook, che mi sono arrivate richieste su Comiso, Salerno, Grazzanise: avrei voluto tranquillizzare tutti, invece – dopo aver sentito la relazione dell’Enac – mi sono depresso. Cominciamo da un dato di fatto: in Italia ci sono 102 aeroporti, perché ogni ente locale si è costruito il suo, ma di questi solo 41 sono certificati. Dei suddetti 41, ce ne sono 14 che totalizzano il 93% del traffico di passeggeri, mentre gli altri 27 si dividono il restante 7%. Soltanto 8 aeroporti italiani superano i 5 milioni di passeggeri: insieme, smistano il 71% del traffico nazionale. Nel corso degli anni, sono state date concessioni ventennali anche ad aeroporti da 250 mila passeggeri… ma è una follia, ci ha spiegato l’Enac, invitando il governo a fissare un limite minimo (attorno al milione: sotto questo numero, lo scalo non ha senso) che va superato ogni anno, per ottenere il rinnovo della concessione stessa. C’è poi un altro problema, che riguarda gli aeroporti urbani: a Ciampino, tanto per fare un esempio, c’è una domanda superiore all’offerta, ma le richieste delle compagnie vengono respinte perché (vista la vicinanza a Roma e dunque i vincoli, soprattutto per il rumore) non si può andare oltre i 100 movimenti al giorno. Stesso discorso vale per Capodichino, che è prossimo al limite di sostenibilità: è già a 5 milioni di passeggeri e difficilmente potrà reggerne 7, dunque occorrerebbe decentrare il traffico con la costruzione di Grazzanise. E se non si fa entro 5 anni – ipotesi difficilmente realizzabile, sostengono gli esperti – si perderanno anche i finanziamenti. L’Enac ha dubbi sul futuro dell’aeroporto di Firenze (quello di Pisa, invece, va bene), mentre vede possibili prospettive per Perugia, se i calcoli costi-benefici dimostreranno che vale la pena sviluppare uno scalo per il turismo religioso. Quanto a Milano, è un discorso a parte, perché qui le pressioni politiche stanno condizionando fortemente le scelte. Secondo l’Enac, se si apre un grande aeroporto che vuole funzionare da hub (Malpensa), bisogna per forza chiudere il precedente (Linate); eppure, Malpensa attualmente ha pochissimo mercato: ci sono spazi immensi, che nessuno chiede di usare, e per salvare le major del settore Antonio Tajani (mandato da Berlusconi a Bruxelles, come responsabile dei trasporti Ue) ha chiesto alla Commissione europea di non dare alle compagnie low cost gli slot inutilizzati. “È una palese violazione delle regole – ha commentato il presidente dell’Enac, Vito Riggio – ma è giustificabile soltanto perché siamo in un momento di crisi economica e dunque ci sono aziende (e posti di lavoro) da salvare. Lufthansa ha perso il 9% del traffico, British Airways l’8%, Air France il 7%”. E la nuova Alitalia? “Se continua così, l’obiettivo del pareggio di bilancio entro tre anni sarà impossibile”. L’unica azienda in espansione, mi sembra di capire, è la bad company di Fantozzi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...