Democrazia elettronica

Tre contro uno: per il Pdl c’erano Antonio Palmieri, Renato Farina e Marcello De Angelis. Per il Pd, solo io. Speravo non ne approfittassero, visto che la conferenza organizzata dalla Scuola di formazione politica “Confronto”, nel teatro comunale dell’Aquila, aveva un tema piuttosto neutrale: “Tecniche di comunicazione su media e new media”. Ma ad un certo punto, quando mi sono ribellato all’espressione “legge bavaglio” utilizzata da Palmieri per la par condicio, è scattato dentro di loro l’interruttore della propaganda: Prodi simbolo della vecchia politica, Veltroni vuoto ed elitario, il Paese innamorato di Berlusconi, il Pd incapace di fare le primarie, i sindacati braccio armato della sinistra eccetera eccetera. Mordendomi un po’ la lingua, ho preferito non replicare direttamente: l’ho fatto a modo mio, con un po’ di ironia e – soprattutto – riportando il dibattito sul suo tema originario. Anche perché, onestamente, gli spunti di discussione non sono mancati. Abbiamo parlato dei blog, ad esempio: Farina li frequenta, ma sostiene che non siano un esempio di democrazia, perché non c’è un dibattito vero; Palmieri sostiene che sia necessaria una moderazione, perché i commenti sono incontrollabili. Poi siamo passati a Facebook, che in questi giorni ha superato i siti porno per numero di contatti: io ci sto dentro solo da ieri sera (se passate di lì, venite a trovarmi) ma ho già capito di essermi messo in un guaio. La comunicazione su internet, infatti, richiede molte energie (“La rete è un bambino che ha sempre bisogno di latte”, ha detto giustamente Palmieri) e probabilmente, nell’Italia di oggi, non influisce abbastanza a livello elettorale. Però ha un forte ritorno di immagine: per questo motivo, quando nel 2001 cominciarono ad uscire su vari siti le versioni taroccate dei manifesti di Berlusconi (vi ricordate “Città più sicure”, con la foto di Berlusconi dietro alle sbarre?), Forza Italia prese il toro per le corna e si inventò una sorta di auto-satira, meno cattiva: “Meno tasse per Totti”, “Meno tosse per tutti” e così via. En passant, si è parlato anche di democrazia elettronica: io ho qualche timore sulla sua concreta praticabilità, ma condivido in pieno l’idea di fondo. Di più: mi piacerebbe che un giorno, quando avremo finalmente chiuso il tesseramento, tutti gli iscritti al Pd fossero consultati sulle decisioni importanti da prendere, anche a Montecitorio.
Annunci

18 risposte a “Democrazia elettronica

  1. umberto ingrosso

    Mi congratulo con te per avere avuto il coraggio di sederti al tavolo con Renato Farina.Farina,come sai,è (secondo la procura Bolscevica di Milano)una pericolosissima spia al servizio della CIA.Corrado Augias affermo’ di vergognarsi di averlo per collega.Quanto al fatto che fossero 3 contro 1, caro Andrea,succede regolarmente a tutte le puntate di TV7.Se incontri il tuo collega Gianni Riotta,mi faresti un piacere,per cortesia?Digli che è ora di finirla.Quei dibattiti non avvengono al teatro dell’Aquila,ma davanti a milioni di telespettatori,con lo scopo di influenzarli:su quel Rai 1 che,ai tempi di Prodi,si era trasformato in un canale da Miniculpop.Non vedemmo Il nuovo Duce su di un cavallo bianco perchè cadde prima:ma lo vedemmo tutti i giorni circondato di bandiere,mentre entrava nell’Ufficio di Santi Apostoli.mentre ne usciva,mentre andava in bicicletta,mentre passeggiava con Sircana che deve averlo scambiato per un Viado.Quello è sempre stato il Canale Governativo,ma Riotta finge di scordarselo.

  2. Povero umberto ingrosso, come al solito chiude gli occhi dinanzi all’evidenza. Non si preoccupi: tra poco Riotta verrà sostituito, così come l’intero cda RAI. E le reti Mediaset? Sono continuamente uno spot elettorale per il presidente del Consiglio, talmente spudorato da mandare un praticante in sostituzione dei suoi avvocati – parlamentari impegnatissimi nelle santificate “riforme” della giustizia.

    Povero umberto, ma non ti ricordi dei 5 anni
    della direzione Mimun? E Mazza, non è
    direttore del TG2?

    Povero umberto, ma non sai del caso di Europa 7 di Di Stefano? Ottenne le concessioni per trasmettere al posto di rete 4, ma gli fu impedito. Rete 4 è una televisione abusiva.
    Ma come si sa, voi siete abituati a chiudere un
    occhio anche dinanzi all’evidenza più spudorata.

    A proposito, ribadisco un concetto già espresso in un precedente commento: scommetto che
    consideri Andrea un cattocomunista. Andrea
    è un cattolico democratico. Un cattolico con
    la C maiuscola. E’ il momento che tu, povero
    umberto, impari questo nuovo termine:
    “cattoberlusconismo”, e ci rifletta sopra
    di questa nuova corrente cattolica che si è
    andata ad intrecciare con la peggiore ideologia
    sorta nel dopoguerra assieme al comunismo:
    cioè il berlusconismo.

    E poi difendi Farina. Sai, povero umberto,
    ti digito dal Trentino e proprio stamani i giornali
    si occupavano nelle prime pagine di una
    mazzetta pagata dall’ex presidente della
    Compagnia delle Opere, vicina a Comunione
    e Liberazione. Fai compagnia a Farina ed alla
    sua islamofobia, mi raccomando!

    Povero umberto…

  3. umberto ingrosso

    Manuele,ci credi che dopo avere letto il tuo post mi sono toccato quelli che Camilleri chiama i”Cabasisi”?:quella sequenza di “Povero Umberto”mi ha francamente proccupato,devo ammetterlo:sono alquanto superstizioso,e lo sono diventato il Primo Ottobre del73,quando incontrai 3 Frati(non mi era mai successo in vita mia):3 ore dopo mori’ la mia cara nonna.Prendo atto che Andrea è Cattolico con la C maiuscola(lo conosco anch’io,e non ho mai pensato che fosse un Mullah),laddove non solo io sono umberto con la u minuscola,ma perfino tu sei manuele con la m minuscola.Quanto ai media in mano a Berlusconi,li’ dalle tue parti esistono le edicole?Beh,leggiti un giornale a caso,e vedrai da che parte pende.Paolo Mieli scrisse sul Corriere un trafiletto,nel 2006,che invitava i lettori a votare per Prodi:lo scrisse il giorno stesso in cui entrava in vigore la”par condicio”.Prodi vinse per un numero di voti molto inferiore al numero di lettori del “Corriere”.Poi arrivo’ il “cuneo fiscale” per aiutare la grande impresa.Era il prezzo di quello e molti altri articoli.Incidentalmente,il Gornalone(oltre a “la Stampa”)appartiene in buona parte agli Agnelli,e pende a Sinistra.Tu ed io,grazie a Prodi, lo stiamo finanziando.E tu mi parli di mazzette,povero manuele.

  4. Caro umberto (sono così gentile da non darti più del povero), perchè spari a zero sul corriere? Ti ricordo che il predecessore di Mieli, De Bortoli, fu cacciato dalla direzione su pressione di Berlusconi causa i numerosi articoli di cronaca giudiziaria che informavano i lettori sulle vicissitudini giudiziarie del premier.

    E le scalate bancarie del 2005, quando Berlusconi tentò di comprare il corriere? Anche
    allora si difendeva “l’italianità” delle banche. Ora si difende “l’italianità” delle compagnie aree…ho detto tutto.

    Ma tornando al corriere, per confutare le tue deboli argomentazioni, basta questo rapporto: i lettori del corriere sono 800.000 in Italia; gli spettatori del Tg4 sono 1.000.000.

    Poi, noto che dalla tua replica non hai contestato alcune mie asserzioni. Chi tace acconsente. Vedasi Mazza al Tg2, i tg “marchetta” di Mediaset, i 5 anni della direzione Mimum al Tg1 e, soprattutto,
    il caso di Europa 7, che smentisce il liberalismo
    sbandierato da Mister B. Come ci si può
    definire liberali quando un soggetto blocca
    e rafforza, con operazioni di cartello,
    il duopolio rai-mediaset? Caro umberto,
    in Italia la cultura liberale non esiste.
    Soprattutto nello schieramento che sostieni.

    Quando imparerai a comprendere la figura di
    Berlusconi, priogioniero del suo ego e della
    sua folle smania di ricchezza, potria incitare
    il tuo schieramento politico ad una riflessione
    su chi avete osato sostenere per oltre 15 anni.

    Arrivederci caro umberto

    o povero?

  5. umberto ingrosso

    No,povero no,per carita’:mi tocca toccare tre volte la paratia in legno del sito dell’Internet point.Sempre che Andrea non ci mandi la fattura del costo di esercizio del Blog,visto che lo paga lui e lo usiamo noi due ,vedro’ di risponderti.Ferruccio fu mandato via dal Corriere anche perchè,per magia, dove compare lui in veste di Direttore,il giornale in questione non solo prende a sparlare di Berlusca,ma prende a fare l’apologia dei Francesi.A quei tempi,ogni volta che la RAI lo intervistava,alle sue colte spalle compariva la Tour Eiffel.E Berlusca,in quel periodo,stava facendo Politica Estera sul serio,non come la faceva Andreotti quando non era intento ad abbracciare e baciare Toto’.Ed a proposito di quell’Apologia,come mai i giornali ad influenza Fiat adorano la Francia Gollista pur essendo schierati a Sinistra? Ricordo a tal proposito la campagna diffamatoria scatenata da LA STAMPA nel 2006 contro D’Alema,allora Ministro degli Esteri,responsabile del brutto scherzo che giocammo a Chirac in Libano.La Destra non abbocco’,Fini lo disse chiaro e tondo,D’Alema ringrazio’.Circa le scalate bancarie sul Corriere,fu manovra tanto ingenua che dimostrare che dietro Ricucci ci fosse Berlusca è facile come lo è dimostrare che io sia Elvis Presley.Proseguiamo.I lettori del Corriere sono molti meno ..etcMa i telespettatori del TG4,caro Manuele,sono notoriamente la parte meno qualificata della Societa’italiana(casalinghe qulunquiste,gente senza opinioni valide,etc.Cosi’ affermano i seguaci di Scalfari)E’,in fondo quello che pensate tutti,vero?E allora dove il Berlusca guadagna in quantita’,la Sinistra col Corriere guadagna in qualita’,ovvero in quantita’ di gente che va a votare in massa,laddove i telespettatori di TG4 sono tra quelli che se ne stanno a casa,il giorno delle elezioni.Quanto a RAI2,ci opera anche Santoro,la cui trasmissione è la piu’ squallidamente faziosa dell’intero panorama Italiano,forse Europeo,forse mondiale,forse galattico.Mimun ha diretto il TG1 quando era,ed è sempre stato come affermo piu’ sopra,il TG Governativo per definizione.Della faccenda tg7 dovresti chiedere anche alla Rai,ed ai Compagni che la dirigono.Ora avrei anch’io qualche domanda:hai idea,per caso,di quanto hanno incassato Prodi e Padoa Schioppa dai Francesi per escludre LUFTHANSA dalla trattativa ALITALIA?Da un esperto in dietrologia e mazzettologia quale sei,sono certo che hai informazioni certe.Quanto ha messo in tasca Del Turco in qualita’ di Governatore dell’Abruzzo? Domanda di riserva:quanto ha guadagnato Bassolino favoreggiando la Camorra?Se mi indicherai anche la banca dei Caraibi dove sono presumibilmente nascosti quei quattrini,meriterai,oltre al 30,anche la lode.Stammi bene,Manuele con la M maiuscola:basta,offendere la Sintassi.

  6. Caro u(U)mberto, come si fa a dire che tutti i telespettatori del tg4 non vanno a votare? Suvvia, non diciamo schiocchezze!

    Sono contento che tu abbia riconosciuto la faziosità di Mimum al tg1 e di Mazza (anche
    se in tono minore) al tg2. Santoro è fazioso,
    lo sanno tutti!! Inutile che me lo vieni a dire.
    L’importante è che anche tu riconosca che
    cerca tv faziosa proviene da destra.
    Vedasi tralaltro, Masotti. Quindi, un po’
    di serietà quando si scrive nei blog, senza
    dipengere panorami fantasiosi in cui tutta
    la stampa è in mano alla sinistra. Per le tv,
    il discorso è diverso: con la sostituzione di
    Riotta, siamo 5-1 per il cavaliere. Solo
    telekabul, cioè il tg3, rappresenterà tra poche
    settimane il centro-sinistra.

    Inoltre, liquidi la vicenda di Europa 7, invitandomi a chiedere ai miei presunti
    “compagni”… Bel modo di liquidare
    argomenti spinosi. Ogni tanto ammettere:
    “beh, sì, il Cavaliere ha sbagliato…” farebbe
    molto bene. Mettiti tu nei panni di un
    imprenditore che ha investito centinaia di
    milioni di euro per niente, divenendo vittima
    di un’ingiustizia vergognosa. Ma voi
    berlusconiani….va beh, lasciamo perdere.

    Poi mi domandi di Bassolino. Non posso non
    ricordarti che per lo scandalo rifiuti vi sono
    molte responsabilità anche di esponenti del
    centro-destra. Inoltre, venendo all’attualità,
    ti faccio presente di come il centro-destra
    sta governando in modo eccellente Catania.
    Si informi, sig. umberto, si informi.

    Poi mi chiedi delle presunte mazzette di Prodi
    e di Del Turco? Ti posso rispondere “calandomi”
    nella vostra mentalità fatta di un realismo cinico
    inquietante: “Prodi ha preso una mazzetta? E
    che importa! Lo fanno tutti!”; “Del Turco è
    finito in galera per tangenti? “E’ colpa delle
    toghe (sia azzurre che rosse)”!!!! “Del Turco
    è vittima di una persecuzione giudiziaria senza
    precedenti”!!!. Caro umberto, facile divenire
    giustizialisti ad orologeria. La sfiga di Del Turco
    è di non essere in questo momento Presidente
    del Consiglio con una maggioranza parlamentare
    schiacciante in grado di far approvare indulti,
    amnistie, depenalizzazioni, accorciamento
    termine di prescrizione dei reati, e via dicendo.

    Con riguardo a De Bortoli infine, ti faccio
    un esempio di un’altra illustre “vittima”
    del berlusconismo: Indro Montanelli. Ti
    ricordi la figuraccia che fece Feltri da Santoro
    nel 2001, quando Montanelli chiamò in
    diretta confermando che fu cacciato da
    Berlusconi?

    Inutile dire che sono un espero di dietrologia.
    Di dietrologia, caro umberto, si è nutrito
    moltissimo il berlusconismo, un’ideologia
    che ti ha divorato, credimi. Liberatene, sei
    ancora in tempo!!!!!

  7. Voglio infine criticare altri due punti del tuo commento:

    1) La politica estera di Berlusconi, come si sa,
    è la politica delle “pacche sulle spalle”. Come
    spieghi l’ambiguità dell’Italia denunciata da tutti i media internazionali con riferimento alla crisi tra Russia e Georgia?

    2) Tiri in ballo Prodi e Padoa Schioppa su Alitalia. Ammetto (perché non sono ideologico
    come te) che quella gara non fu trasparente.
    Ma quella di Berlusconi, per caso lo è stata?
    Ha condotto trattative private, trovando
    16 imprenditori italiani per la “CAI”, non
    osservando alcuna procedura prevista
    dalla legge. Ovvio: guai se arrivassero offerte
    straniere, altrimenti la lega e FI Lombardia
    si incazzano. Inoltre: tu pensi che Berlusconi
    non abbia dato nulla in cambio a Colaninno
    e soci per partecipare alla sventurata esperienza
    della CAI? L’Expo 2015 è dietro l’angolo.
    Ma va tutto bene. Il nostro “Governo del fare”
    sistemerà tutto: basta solo accollare i debiti
    allo Stato, sospendere le regole anti-trust e
    rivedere la legge marzano, in modo da fottere
    i creditori, impossibilitati a rivalersi sulla
    nuova compagnia.

    Arrivederla, sig. ingrosso, arrivederla

  8. @ Manuele e Umberto: ma un bel commento sulla democrazia elettronica?

  9. Avevo la fortuna di esserci anch’io e confermo che ti sei difeso bene (non c’era un clima di conflitto, ma proprio per questo poteva essere insidioso).
    Quello che ci vuole è che, alla differenza di quanto succede ora, si cominciasse a capire veramente il potenziale dei “new media”.
    Joshua

  10. umberto ingrosso

    Caro Manuele,non sono un letterato,ma credevo presuntuosamente di scrivere in Italiano.Che io affermi che nessun telespettatore di TG4 vada a votare te lo sei inventato tu.Rileggiti quanto ho scritto.Io non ho affatto riconosciuto la faziosita’ di Mimun:è un uomo di Centrodestra,e fa il suo gioco.Mentre RAI2 non è esente da inquinamenti anche ripugnanti,come la faziosita’ di Santoro(che tu,furbetto, non hai citato finchè non l’ho citato io)RAI3 è tutta di Sinistra,anche estrema.Conclusione?A Berlusca,in questo momento,tocca CANALE 5,TELE4, 3/4 di RAI1(ho citato TV7,che è Berlusconiana quanto te,e citerei alcuni TG alquanto antigovernativi che ogni tanto arrivano con la pioggia)3/4 di RAI2.A voi i Giornaloni e giornaletti,1/4 di RAI2,,RAI3,LA7,in mano a quel residuato bellico del 68 che è Gad Lerner ed a quella nota estremista di Destra che è Ritanna Armeni:Ferrara non c’è piu’.Non male come schieramento:e tu hai anche il coraggio di lamentartene.Con la sostituzione di Riotta,dici tu,siamo 5 a 1.Chi lo sostituira’?Dimmelo tu,che di questi equilibri te ne intendi.A me il tuo conto non torna,e se nel mio commento uso le frazioni,anche tu usi i numeri in modo alquanto personale.Venendo ai Comuni che citi,Bassolino è il principale imputato del disastro della Monnezza:tale lo ritengono i Campani,e l’hanno dimostrato col vot:vox Populi,vox Dei.E se Catania è amministrata male,Milano e tutto il Norditalia sono amministati benone,e senza gravare sulle tasse locali,come si fa nelle Regioni Rosse.Del Turco non è presidente del consiglio?Lo credo,caro Manuele,e credo anche di sapere perchè non lo sia piu’Prodi.Veniamo ad un argomento interessante:la Politica Estera di Berlusconi.Dare pacche sulle spalle a uomini come Bush e Putin non riesce a tutti.La nostra Politica Estera è iniziata con l’intervento in Irak.Quando ci fu la strage di Nassirya,andai in Piazza Venezia a seguire le Esequie dei Caduti:una folla immensa e solenne passava silenziosa davanti all’Altare della Patria,arrivando fino al Colosseo.Quel giorno,chi c’era vide davanti a sè l’Italia,e senti’ l’umile orgoglio di appartenere a questa grande Nazione(che Paese! Il bel Paese è un formaggio!).E’ stata quella,la Politica Estare di Berlusconi:ci ha fatti sentiri uniti,e guidati da chi pensava a difendere la nostra dignita’:e voi avete fatto tutto il possibile per farceli dimenticare,quei Caduti.Ultimo argomento:ALITALIA.L’assegnazione a CAI non è stata trasparente? Fammi saper dove erano e sono coloro che sarebbero pronti a mettersi in concorrenza con la CAI:ma sopratutto,fallo sapere a Fantozzi.Un suggerimento del genere,da parte tue,salverebbe il lavoro a40000persone(visto che c’è l’indotto,e non solo i dipendenti veri e propri).Il nostro è il Governo del fare:non c’è dubbio.Quando ci sara’ bisogno di Pensare,vi sveglieremo dai vostri sogni(su quelli c’è stato un forum apposta).Pare pero’ che il 67% egli Italiani pereferisca che continuiate a dormire,in modo da non fare altri danni.Stammi bene anche tu,Manuele:sempre che a Sinistra si stia bene.Ho l’impressione che stiate male,altro che,e che qualcuno di voi sia,com’è noto,piuttosto”Incazzato”.

  11. umberto ingrosso

    Per Andrea:quello tra me e Manuele è,salvo qualche sequenza Jellatoria,un esempio di Democrazia Elettronica.Almeno,cosi’ mi pare.

  12. Ma caro umberto, mi aspettavo una replica più consistente! Tu dici di non riconoscere la faziosità di Mimun? Allora ti dico: pure Santoro fa il suo gioco!! Secondo la tua mentalità, nessuno è fazioso. Il solito realismo cinico berlusconiano. Ebbene sì, allora Santoro, Gruber, Lerner, Mazza, Mimun, Fede, Bulé, Riotta, Di Bella fanno tutti il loro gioco!
    No, non sono faziosi: fanno tutti il loro gioco.

    Catania è amministrata male. Pure Napoli lo è,
    e la responsabilità principale è del centro-destra.
    Te lo ripeto: mica sono come te, ideologico
    e arroccato nel tuo fortino azzurro.

    E poi, la solita scusa dei comuni del nord.
    A parte che affermare che solo le regioni rosse
    sono amministrate male è un’idiozia. E’ un’idiozia anche affermare che Lombardia e Veneto siano i “Paradisi in Terra”. Non sognerai mica la Gerusalemme celeste come i comunisti con l’Unione Sovietica? Lombardia e Veneto poi, ti ricordo, non sono immuni da difetti. Non sono regni di perfezione (vedasi Santa Rita). Come le Regioni “rosse” che qualcosa di buono, permettimi, faranno pure. Ti costa cosi tanto qualche ammissione?

    Con riguardo alla politica estera, mi stupisci! Sei diventato retorico, uscendo dal tuo realismo cinico. Concordo con te che la strage di Nassirya
    ci ha fatti sentire più uniti, e mandarei volentieri a quel paese chi ha gridato nelle piazze “10, 100, 1000 Nassirya”. Ma non posso nemmeno dimenticare che la guerra in Irak è stata una sciagura. Ti ricordo che la guerra in Afghanistan: 1) E’ stata autorizzata dal Consiglio di Sicurezza ONU; 2) E’ stata fondata su delle prove: il collegamento tra governo talebano e Al-Qaeda. In Irak invece, l’illegalità internazionale si è manifestata in tutto il suo splendore. Non solo è stato un intervento non autorizzato, ma non sono nemmeno venute fuori le “prove” che Bush invocava per legittimare la guerra contro Saddam (armi di distruzione di massa e collegamento con il terrorismo islamico). Si è creato così un precedente pericoloso, tenuto conto di come il mondo va sempre più riequilibrandosi. L’unilateralismo americano non ha più un senso, in quanto c’è il rischio di scontrarsi con nuovi giganti come Cina, India e Russia. A proposito della Russia…e l’ambiguità dell’Italia nella crisi georgiana?

    Poi osi parlare della CAI…Ma non ti ricordi di Spinetta? Disse espressamente che avrebbe acquistato Alitalia solo col consenso dei sindacati e del NUOVO GOVERNO, che come sai era già contrario, parlando di svendita. Ecco la verità: Berlusconi ha subito le pressioni della Lega e di FI Lombardia, e mai si è sognato, per non compromettere la stabilità del governo, di fare una gara pubblica con offerte straniere. Riconosco che è riuscito a formare la fantomatica cordata italiana. Ma il modo con cui ci è arrivato, è quantomeno discutibile: bad/good company, statalizzazione debiti, sospensione norme anti-trust, riforma legge marzano, ecc. E non mi fare l’esempio dell’america che nazionalizza le banche: quelle banche hanno ripercussioni a livello mondiale, non certo alitalia. Un paragone che non regge, qualora tu voglia farlo.

    Infine, la tua argomentazione sul 67% di consensi. Beati gli italiani. Ma questo governo non sta di certo dando risposte concrete. L’Alitalia è stato un insuccesso; la sicurezza idem, in quanto sono stati tagliati i fondi. Ma poi, furbi, si mandano i militari, per aumentare la PERCEZIONE di sicurezza, non certo la sicurezza effettiva. L’abolizione dell’ICI è positiva, ma vallo a dire a Bossi, che continua a dire che “i sindaci gli rompono continuamente le scatole” (parole testuali) perchè non hanno più fondi. La detassazione degli straordinari è un provvedimento temporaneo. E il DPEF: avete tanto criticato Prodi, ma le sue tasse le avete mantenute in vigore TUTTE, altrimenti col cavolo che raggiungete l’obiettivo del pareggio di bilancio. Troppo facile, vero? Ti avverto inoltre che Prodi, nella finanziaria 2008, aveva ridotto del 40% l’ICI e del 5,5% l’IRES, l’imposta sul reddito delle società (dal 33% al 27,5%). Che voi avete aumentato con la Robin Hood Tax, ennesimo provvedimento spot che alla fine costerà caro solo ai consumatori. Meno forma, e più sostanza! Dillo al tuo governo, caro umberto

  13. umberto ingrosso

    No caro Manuele,non ci siamo proprio.Paragonare Mimum a Santoro lo fai tu,non io.Il giornalismo di centrodestra,il giornalismo alla Mimun,è fondato sui fatti:è in questo senso che fa il suo gioco.Quello alla Santoro,alla Lerner,alla Scalfari è fondato su mistificazioni ideologiche.Il maestro di giornalisti come Mimun è stato Montanelli,e poco importa che non andasse d’accordo con Berlusconi:il Berlusca di allora solleveva dubbi anche in me,ma il Cavaliere è uomo intelligentissimo,capace di apprendere e cambiare.Certo,Montanelli non ha amato le Sinistre(“turatevi il naso,ma non votatele”).La sua lezione era ed è ,come ho detto,che nel giornalismo contano I FATTI,non le balle ideologiche:c’è una giornalista del TG3 che dimostra di avere appreso la lezione:è Lucia Goracci.Ed infatti è la meno esposta politicamente,li’ dentro.Troppo intelligente ed onesta per stare su quel canale,che è roba per la Botteri.Veniamo ad altro:far credere che la responsabilita’ del malgoverno della Campania sia del centro destra,quella è un’idiozia.E se c’è qualcuno che ha contrabbandato l’idea di una Gerusalemme in Terra,quella è la Sinistra,nelle regiono Rosse.In un paesino dell?emilia c’è ancora la ststua di <lenin,loro Santo Protettore.La Lombardia non è un paradiso in terra,questa è una tua affermazione:la Lombardia è solo una regione ben amministrata.POLITICA ESTERA.Bush ha raccontato una balla sostenendo la tesi delle Armi di Distruzione di massa?Ha fatto benone.Lo scopo dell’America,pienamente raggiunto,era di1)Eliminare dalla scena politica del Medioriente un assassino di marca Hitleriana 2)Togliere le sue zampe dal petrolio,che serve a noi,sulla base di onesti contratti di compravendita,e non ai ricattatori come lui.Sopportiamo l’OPEC,sopportiamo gli Chavez,ma Saddam era troppo,sopratutto per la sua posizione strategic.3)Dimostrare con i FATTI che l’estremismo islamico non ha nessuna possibilita’ di attaccare l’Occidente senza dover subire una rappresaglia devastante.Cio’,per impedire l’afflusso della “Masse Islamiche “verso l’estremismo,ed il pericolo di veder cadere paesi come l’Egitto,l’Arabia Saudita,lo Stesso Irak nelle mani di Al Queda.E l’Afghanistan,in parte affidato alle pavide Cancellerie Europee,non basta di certo.Bush sbaglio’ sciogliendo le Divisioni irakene comandate da Sciiti,che avrebbero egregiamente funzionato da Polizia,in attesa di una normalizzazione.Sta di fatto che,ad oggi,il terrorismo è praticamente debellato,in Irak.Il problema si sta spostando in Pakistan, e si sta aggravando ora che Musharraf,alleato dell’America,se n’è andato.L'”ambiguita’ dell’Italia”,come la chiami tu, nell crisi Georgiana serve a darci un ruolo di mediatori:e l’ambigiuta’ di Francia e Germania?E l’ambiguita’ di D’Alema in Libano? ALITALIA.Berlusconi affermo’ piu’ volte,in risposta a Spinetta,che il nuovo Governo avrebbe rispettato l’accordo,se ci fosse stato.Furono i sindacati a respingerlo,e sappiamo perchè:da 6900 a 7600 esuberi.Bad/good company:trattasi di prassi non nuova:SNCF sta salvando il TGV,con questo metodo:informati,per questo OSO parlarne.Sempre che tu sappia leggere i giornali Francesi.Quanto al 67% di gradimento del Governo,il tuo commento è:beati gli Italiani.Il mio,riguardo a Prodi,è:peggio per gli italiani,in quei due anni.Che il Governo non stia dando risposte concrete,questa è una tua opinione:gli Italiani,ti piaccia o no,la pensano come me,o meglio,io come loro.Peggio per voi,che siete in minoranza.Come ho detto:vox populi,vox dei,e non c’è risposta,a questa constatazione,se non la tesi fascista di Scalfari secondo la quale il voto di Centrodestra non è legittimo,perchè “qualunquista”.Ultimo:TASSE.Oh,certo,Prodi le avava ridotte:infatti col suo Governo abbiamo toccato il massimo storico.Conosco qualcuno al quale ha ridotto la pensi0ne di centinaia di euro all’anno,al contrario di quello che fece Berlusconi spostando in alto,tre volte,la “no tax area”:d’altronde,c’era da finanziare lo”Scudo Fiscale”ovvero i potenti amici della Sinistra.Quello di Prodi passera’ alla storia come il peggior governo del dopoguerra:con lui abbiamo toccato il fondo,e nel fondo abbiamo trovato metri di monnezza.C’è solo un ambito nel quale la Sinistra sa fare piu danni che in Politica:è quello della Cultura.Voi siete il tramonto dell’Occidente:piu’ che la Sinistra,tout court,siete qualcosa di sinistro.

  14. La spocchiosità del tuo commentino mi ha lasciato esterrefatto. Perdona i termini, ma dire che i giornalisti di centro-destra sono i giornalisti dei FATTI è una niente parolacce, per piacere (AS) colossale.E non mi dire che non siete immuni dalle mistificazioni ideologiche. Tipo addossare alla cgil tutte le responsabilità su alitalia, dicendo che dietro c’è il pd. assumetevi le vostre responsabilità!

    Per quanto riguarda Spinetta, ma quando mai Berlusconi ha detto che avrebbe accettato l’accordo? Forse lo hai letto dalle cronache marziane.

    La tua tesi sulla guerra in Iraq, infine, mi ha lasciato sconcertato ancor di più. Il tuo realismo cinico si è nuovamente manifestato, sempre più intensamente. Parli di Saddam dicendo che è un assassino. Perchè prima non aveva concluso accordi con gli USA? Ma dove vivi? E poi gli fanno il processo farsa, con tanto di pena capitale. Poi osi parlare di “onesti contratti di compravendita”. Quasi non ci credevo quando l’ho letto. Ma ti sei mai chiesto perché alcuni paesi, come la Francia, hanno posto il veto in Consiglio di Sicurezza impedendo di autorizzare l’invasione americana in Iraq? Si svegli sig.Ingrosso!!!!!!! Semmai quelli americani sono stati disonesti contratti di compravendita.

    Tornando alle tasse di Prodi, il max della pressione fiscale non solo rimarrà in questa legislatura, ma aumenterà pure di 0.6%. Vatti a leggere la manovra triennale!!!! Qua si accusa, ma poi si intraprende una politica economica in perfetta continuità col precedente esecutivo.
    E per quanto riguarda l’aumento delle pensioni, Berlusconi lo ha fatto solo per una stretta schiera di pensionati che avevano dati requisiti. E Prodi, dal canto suo, diede una somma una tantum ad altrettanti pensionati con la finanziaria 2008.

    Poi parli del peggior Governo del dopoguerra. Per me lo sono stati tutti i governi berlusconi, che hanno svilito questo ben precario Stato di diritto in cui viviamo. Compreso tutto ciò che è sotteso alla cultura berlusconiana, che credimi fa molti più danni della cultura “sinistra” che tu denunci con così tanto fervore. Alla prossima, tua, patetica ed ennesima replica, piena di spocchia.

  15. @ Umberto e Manuele: state monopolizzando la discussione. Sfidatevi pure a duello, se volete, ma non qui. Qui, se volete, commentate quello che passa il convento. Grazie.

  16. Ciao Andrea, stavo proprio girando nel sito. Scusami, interromperò la discussione! Domani probabilmente umberto mi replicherà, non dargli retta. Io ti assicuro che non gli risponderò. Anzi, risponderò agli argomenti che quotidianamente proponi. Sei un grande, a presto

  17. umberto ingrosso

    Manuele è troppo esterrefatto per rispondermi e,avendo esaurito gli argomenti,ricorre all’arbitro De Santis.Il quale poteva interrompere la discussione in occasione del suo commento: invece la interrompe in occasione del mio.E’ dal 18 Aprile del 48 che sperate di vincere la partita truccata,ed in 60 anni non siete arrivati ad altro che alla frutta.

  18. Eh eh, umberto, non fare il furbo. Sono le tue debolissime argomentazioni che hanno traballato, fidati! Molto spesso hai eluso le questioni di merito, preferendo “dietrologie” e “mistificazioni ideologiche” come le chiami tu. A presto mister U.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...