Riviera democratica

Tutto cominciò ai primi di giugno, con un’agenzia di stampa. Dopo averne letto il contenuto, telefonai al diretto interessato – Damiano Zoffoli, consigliere regionale Pd in Emilia Romagna – e mi feci spiegare come erano andate le cose. Ci scrissi sopra un post, che suscitò parecchia curiosità; lo stesso Damiano lo pubblicò nel suo sito e poi mi invitò a Cesenatico, per una serata estiva dedicata alla politica. La serata – che mi ero dimenticato di pubblicizzare sul blog, come molti altri appuntamenti dell’ultimo periodo – si è svolta ieri sera, in un posto davvero piacevole: la terrazza di uno stabilimento balneare, con il mare ai nostri piedi ed un’ottima cena nei nostri piatti. Ad ascoltarmi c’erano diverse persone, in maggioranza impegnate nel Pd (amministratori locali, membri della direzione nazionale, volontari della campagna elettorale); ad intervistarmi, Francesco Zanotti, direttore del Corriere cesenate. Avevo cercato di mettere le mani avanti (“Siate clementi: non sono un intellettuale”), ma non ho avuto scampo: il caso Englaro, l’arresto di Del Turco, i rapporti con Di Pietro, i rifiuti di Napoli, il ruolo dei cattolici e molto altro. Domande toste anche dalla platea: i costi della politica, le correnti interne al Pd, l’organizzazione ancora troppo verticistica del partito. Non saprei darmi un voto, ma certamente sono stato chiaro ed onesto: tanto che, alla fine, parecchie persone sono venute a darmene atto. Tra i presenti, poi, c’erano anche numerosi lettori del blog: con voce sommessa, occhi bassi e fare un po’ carbonaro venivano da me, alla spicciolata, e facevano outing, citando addirittura dei post o delle notizie della mia vita che può conoscere solo chi ha letto il curriculum. Lettori silenziosi, insomma, che ho invitato a lasciare qualche traccia del loro passaggio: un blog senza commenti è come uno spaghetto senza sugo. E mi pare che, da un paio di settimane, parecchi amici stiano battendo la fiacca…

 

 

Annunci

5 risposte a “Riviera democratica

  1. ci siamo, ci siamo..
    anche se non siamo in occidente…

  2. Tranquillo Andrea, siamo presenti e attenti. Magari un po’ provati dal caldo, preferiamo leggere piuttosto che scrivere.
    E poi gli spaghetti sono squisiti comunque, anche in bianco!!

  3. forza Andrea, la tua vivacità e la tua intelligenza ci fanno superare, il caldo, e un certo sconforto politico! Avanti cosi’!

  4. Ero presente alla serata che hai tenuto a Cesenatico, organizzata dall’amico Damiano Zoffoli.
    Ho ascoltato con grande attenzione le tue parole e mi hanno colpito in maniera molto profonda, soprattutto quando hai detto che ogni sera verifichi se la tua giornata, le tue scelte sono state conformi al Vangelo.
    Ti ringrazio ancora e ti assicuro che seguirò con maggiore attenzione la tua vita politica, dopo aver seguito la tua “vita televisiva”.

  5. Federico Balestri

    Sono uno studente universitario 20enne di Cesenatico, presente alla bella serata organizzata da Damiano.

    Mi permetto quindi di darLe un voto per l’impressione ricevuta: competenza, intelligenza ma soprattutto una grandissima sincerità elevano il giudizio a livelli molto alti.

    Fra i miei coetanei regna un totale disincanto nei confronti di politici e parlamentari: la Sua onestà diverrà un argomento a mio favore per poterli convincerli del contrario.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...