La lista dei ministri

Quando scrivevo di politica interna per La Sicillia, al monitor del computer avevo attaccato con lo scotch la lista dei ministri. Sono passati dieci anni ed è successo di tutto: prima ho smesso di occuparmi del Parlamento ma ho continuato a fare il giornalista, poi ho smesso di fare il giornalista e mi sono ritrovato in Parlamento. Quello che non è cambiato, da allora, è che anche stavolta ho ritagliato la lista dei ministri dai giornali, perché li seguirò passo passo. Serenamente e pacatamente, come direbbe Uolter, non darò tregua a nessuno, utilizzando gli strumenti che la Costituzione ci fornisce.
Lascio ai politologi l’analisi delle scelte di Berlusconi, ma non posso fare a meno di sottoporvi un dato: l’età media dei ministri uomini è 56 anni, quella delle donne è 34. Non riesco a trovare una spiegazione che non sia boccaccesca, per cui vi chiedo di aiutarmi, nei commenti, a individuarne di serie e credibili: questi pensieri maligni, legati certamente a miei retaggi adolescenziali, non sono degni di un parlamentare della Repubblica.

 

Annunci

7 risposte a “La lista dei ministri

  1. e mi sono ritrovato in Parlamento.(ECCO, PROPRIO COSI: RITROVATO, MESSO LI’ DA DALEMA E FRANCESCHINI)
    Quello che non è cambiato, da allora, è che anche stavolta ho ritagliato la lista dei ministri dai giornali,

    perché li seguirò passo passo.

    Serenamente e pacatamente, come direbbe Uolter, non darò tregua a nessuno, utilizzando gli strumenti che la Costituzione ci fornisce.
    (ANDRE’ QUESTA NON E’ OPPOSIZIONE, TANTOMENO OPPOSIZIONE COSTRUTTIVA.SI CHIAMA O S T R U Z I O N I S M O. E’ UNA MALATTIA INFANTILE CHE COLPISCE PERSINO I CONSIGLIERI DI QUARTIERE.MA, ATTENTO: NON E’ DETTO CHE PASSA COL TEMPO.AD ESEMPIO PANNELLA ED I SUOI FANNO LA STESSA ROBA).

    il bello è che certe cose le scrivi!
    Se dalema ateo legge il tuo blog te lo fa chiudere, ti avverto. Io non lo avviserei mai, ma sappi che i compagni hanno una grande predisposizione a farsi le scarpe gli uni gli altri, attento quindi a colleghi e colleghe(le comuniste sono peggiori dei comunisti.auguri.e quando ti scoraggi: pensa ai trenta milioni e pensa che dura solo cinque anni, O PENSI CHE DALEMA FRA CINQUE ANNI NON AVRA’ ALTRI PUPAZZI CATTOLICI DA METTERE IN PARLAMENTO??

  2. Non riesco a comprendere perchè qualunque cosa Andrea scriva sul blog i commenti siano sempre gli stessi…mi sembra che si riproponga una specie di “malattia infantile” di voler comunque colpire l’avversario qualunque cosa dica…onestamente dal sig. De Matteis mi sarei atteso di più…magari piuttosto di riproporci la storia dei comunisti cattivi avrei gradito un ragionamento sulla diminuzione della presenza della tradizione democratica cristiana fra i banchi del governo e come invece sia maggiormente espressa la cultura laica liberale e di ex comunisti convertiti al berlusconismo…Chi si pone il problema della presenza e della funzione dei cattolici in politica potrebbe anche spendere una parola sull’esclusione di persone come Pisanu o del teocon Pera…chi evoca l’esule Sturzo forse dovrebbe avere qualche problema con un governo sostenuto da persone che gareggiano sull’eredità del ventennio…il saluto romano al Campidoglio forse fa più male al ricordo del sacerdote siciliano che le presenze laiche nel pd…Poi basta con questa storia delle liste del Pd scritte da due persone…ma come sono state scritte le altre liste? Chi ha eletto i parlamentari del Pdl? Sono stati inseriti in liste bloccate così come tutti gli altri…O forse l’on Mussolini e il sen. Giovanardi (per fare un esempio di come culture politiche diverse della storia repubblicana italiana siano messe insieme anche a destra) sono stati eletti con il voto di preferenza?

  3. perchè l’ex shiwgirl napoletana nipote del Dittatore possiede una cultura politica?
    Secondo me non possiede nemmeno una semplice “cultura”:come è noto fu coinvolta in uno scandalo di “acquisto” di esami universitari. Lei è laureata in medicina come io sono il presidente degli stati uniti……

  4. intervento ironico…

    “COMUNISTA!!!COMUNISTA!!!COMUNISTA!!! ” se non sbaglio, questo atteggiamento unificante nei confronti del PD e della sinistra e queste stesse parole siano TIPICHE ESPRESSIONI di una certa persona…mmm… che dietro lo pseudonimo di COSIMO DE MATTEIS si nasconda proprio …!!!

  5. capisco che è un intervento ironico

    però, caro marco, davvero non capisco chi sarebbe la persona che si nasconderebbe dietro questo “pseudonimo”….

    ti garantisco che sono cisimo de matteis, nato a brindisi il 21/3/71, abito a brindisi in piazza mantegna, 3

    SERVE ALTRO?
    (vuoi una mia foto?son bassino ma non sono male)

  6. SE DAVVERO FOSSI UN MALINTENZIONATO
    TI PARE CHE AGIVO COSI ALLA LUCE DEL SOLE?

    DOVE LO TROVI UNO CHE TI CRITICA(COSA CHE HAI DETTO DI ACCETTARE)
    E TI DA NOME COGNOME E INDIRIZZO?
    (con tutti i RISCHI che ciò comporta)

    Andrè, ragiona,Andrè…

    Io sto semplicemente partecipando al tuo blog.
    Commento i tuoi post, in coscienza e verità: che colpa ne ho?
    Se dalema è comunista E’ COLPA MIA?????

  7. Andrea Valentini

    Non si tratta di voler portare delle veline anche al governo. Non è un tentativo di uniformare alla bassezza culturale televisiva, totalitariamente propinataci per decenni, anche le camere del parlamento. Bisogna modernizzarsi, e capire che donne giovani e di bell’aspetto non fanno che avvicinare i cittadini alla politica. Con le loro prosperosità, invitano all’ascolto. E la bellezza non è una colpa. E rosso di sera… Cos’hanno di meglio da dare le donne, in fondo, se non la loro bellezza, e la gioventù? Eppoi, andiamo, è vero che le signore del centrodestra sono imabrazzantemente più attraenti delle loro colleghe dell’opposta sponda (forse non tutte..). Aspettiamo solo che facciano il loro lavoro. Sono certo che resteremo sorpresi. Anzi, io già lo sono. Come lo sono i quotidiani esteri (che non si fanno mai gli affari loro), che ormai ci vedono come un paese comandato da un autoproclamato re-sole, e dalla sua corte di preferite, saltimbanchi, e tirapiedi. Tutta invidia, quella dei tedeschi per esempio: con quella tristona sovrappeso della Merkel… E dire che qualche ministro dell’attuale governo comunque lo salverei…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...