Notti magiche

Mi ero allenato, si fa per dire, lunedì mattina: tuta, scarpe non proprio da ginnastica (le ultime che avevo le ha buttate Solen non so quando) e via per i prati di Villa Pamphili. Otto minuti di corsa, forse nove, poi sono crollato. Ma l’importante era rompere il ghiaccio, e così – dopo anni di immobilità totale – sono tornato a sentirmi un atleta. La sensazione, però, è durata poco: giusto il tempo di raggiungere la Cecchignola, di indossare maglietta, calzoncini e scarpini da calcio (nuovi nuovi, comprati per l’occasione) e di raggiungere sul campo in erba i miei colleghi per il primo allenamento della Nazionale Parlamentari. Le maiuscole le ho messe apposta, per dare l’idea della solennità. Il nostro allenatore, Carolina Morace, inizialmente mi aveva dato credito: ero forse il più giovane e non avevo nemmeno la pancia. Ma è bastato vedermi in campo, fermo come una statua di sale, per capire che il lavoro da fare è molto lungo. Credo di avere toccato una decina di palloni in tutta la partita, anche perché il ruolo assegnatomi (punta) richiedeva un certo movimento che obiettivamente non ho. Zero goal, naturalmente, ma per fortuna non ne hanno fatti neanche gli avversari e così almeno non ho iniziato con una sconfitta. Nils Liedholm diceva che lo 0-0 è il risultato perfetto; nel nostro caso, invece, è stata la fotografia dell’inconsistenza calcistica. In ogni caso, ho trascorso una bella serata: un’occasione per conoscere colleghi dei diversi schieramenti, per iniziare un dialogo personale che spero vada avanti anche nelle cose più serie. Quanto al calcio, pare che ci attendano svariate amichevoli di beneficenza… ma vista la disperazione di Carolina a fine allenamento, non credo che saranno a breve. 

Annunci

6 risposte a “Notti magiche

  1. ed era necessario che dalema
    (su indicazione del diabolico franceschini)
    ti nominasse deputato
    per farti na bella partita di calcetto?

    (dai, ridici su! e da una bella occhiata a sto magnifico sito http://marinadirettore.splinder.com/

    o se ne hai piene le scatole di politica:

    http://piangerestedigioa.splinder.com/

    Vedrai, è meglio di Montecitorio
    (e pure meglio di lorena bianchetti, la “scollacciata” 😉

  2. Faccio fatica a capire ai tuoi interventi che però presentano sempre un velo di osilità e doppiezza.
    Se sei davvero contento per la possibilità che la polita dà alle persone “nuove”, capaci ed intraprendenti smettila di colpevolizzare, offendere gratuitamente e sminuire Andrea: lascialo lavorare ed, eventualmente, commenta il suo operato. Nel frattemo smettila di utilizzare toni polemicie ed interventi futili al fine
    promuovere blog e/o siti vari.
    ùStai perdendo di vista lo spirito e l’utilità di questo blog.
    Riprendendo le parole di Pierluigi Castagnetti (roportate da Andrea in un intervento precedente): “La cosa più difficile è imparare ad ascoltare”. Comincia a sviluppare questa dote.

  3. si,AD ASCOLTARE D’ALEMA MAGARI.
    o LIVIA TURCO?
    Chi preferisci?

    Io preferisco ascoltare l’Insegnamento della Chiesa e la parola del Papa in Comunione coi vescovi.

    Tu ascolta chi ti pare.
    Lascia rispondere andrea, piuttosto, che con le vostre risposte gli date un alibi per non considerarmi neppure.

    Però, caro fiore,
    questo fatto della “doppiezza”
    me lo devi proprio spiegare.
    Grazie.
    http://marinadirettore.splinder.com/

    http://www.carlogiovanardi.it

    (bisogna SAPER ASCOLTARE anche gli altri siti, o no?)

  4. Andrea, nello sport come in politica l’importante è partire convinti. Quando ci incontrammo a villa pamphili, alcune settimane fa, avevo da poco iniziato un cammino di preparazione fisica dopo decenni di inattività. All’inizio riuscivo a correre non più di 4/5′. Ora, dopo circa 3 mesi di allenamento metodico (circa 30/40′ 4 volte alla settimana) riesco ad andare avanti per oltre mezz’ora. E a 50 anni per me è un bel risultato.
    Ma l’aspetto più interessante è l’allenamento della mente che ne deriva. Ho riscoperto doti come la tenacia, la grinta, la capacità di stringere i denti per ottenere un risultato. E questo forse è quello che mi piace di più.

    Fra poco, dopo il voto al nuovo governo (piuttosto, ci scrivi qualche tuo pensiero sulla scelta dei nuovi ministri?) inizieranno per te finalmente le “cose serie”. E allora di nuovo un augurio di buon lavoro.
    paolo

    PS: se posso permettermi un consiglio, forse è il caso di valutare l’inserimento di un filtro preventivo ai commenti del blog, inteso non come censura, ma come operazione di mantenimento della barra nella direzione che tu intendi dare a questa TUA iniziativa.

  5. Andrea Valentini

    …se avete bisogno di squadre con cui misurarvi, se ne possono trovare. Soprattutto se a scopi benefici. Anche disposte a perdere per farvi fare bella figura… 🙂 In ogni caso concordo con Paolo, sugli effetti positivi dell’allenamento, non solo sul fisico, ma anche e soprattutto sulla mente. Di certo, se ben fatto, aiuta a sentirti più padrone di te stesso, a stare meglio, a vivere meglio. Forse quello che ci vuole per affrontare lo stress della politica attiva… Daje Andrè, segnaci un gol! Ma anche due… 🙂

  6. “forse è il caso di valutare l’inserimento di un filtro preventivo ai commenti del blog, inteso non come censura, ma come operazione di mantenimento della barra nella direzione che tu intendi dare a questa TUA iniziativa.”

    Eccola qua la “tolleranza”…..
    Quanti giri di parole….(forse è il caso….mantenimento della barra….non come censura…)
    ma non vedi che sei patetico!
    Avresti potuto attaccarmi direttamente come han fatto altri ben piu coraggiosi e onesti di te(forse perchè meno smaliziati: tu mi sai di volpone che la sa lunga).

    Quanto a non pubblicare certi commenti: glielo implorato io ad andrea di non pubblicare i miei!!!credimi! Ed infatti qualcosa è sparita. Per l’ultima volta: non c’è niente di male a cancellare un commento. Se uno viene a casa tua lasci che scriva sui muri o magari insulti te e tua moglie?Certo che no!
    E così ho fatto conoscenza con quest’altro ultrà.
    Ciao Andrè.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...